giochi acqua per bambini

66 modi in cui potresti usare acqua contaminata in casa tua, senza nemmeno farci caso

66 modi in cui potresti usare acqua contaminata in casa tua, senza nemmeno farci caso

Bambini, adulti e anziani hanno abitudini diverse.
È fondamentale non trascurare ogni possibile occasione di contatto con acqua non sicura.

L’incredulità è la prima reazione emotiva di una persona che scopre di avere un problema di salute legato all’acqua di casa.

Si domanda: “Come è stato possibile? Non mi era mai successo niente!” eppure il referto del medico è lì, nero su bianco, a descrivere la causa del malessere.

Che si tratti di un batterio o di un eccesso di metalli, oppure della presenza di sostanze chimiche o magari minerali fuori scala, la reazione è ancora più stupita se in casa si utilizzano dispositivi come depuratori, filtri o addolcitori

L’opinione diffusa è che questi dispositivi bastino, da soli, a proteggere il nostro organismo dall’acqua non potabile oppure addirittura insalubre.

Oppure si crede che bevendo esclusivamente costosa (e pesante) acqua in bottiglia il problema dell’acqua impura sia risolto.

Purtroppo, anche se tu bevessi esclusivamente acqua pura dell’Himalaya imbottigliata in ambiente sterile e consegnata col teletrasporto sulla tua tavola, ci sono MOLTI altri modi in cui il tuo organismo entra in contatto con l’acqua domestica.

Questi altri modi possono essere molto diversi in base alle varie fasi della vita. Bambini, adulti e anziani usano l’acqua anche per scopi a volte impensabili.

È improbabile vedere il nonno giocare alla battaglia con le pistole ad acqua, così come non si è mai visto un neonato lavare l’auto del padre in cortile.

Ho stilato un elenco di 66 voci sulle quali spesso si sorvola per comprendere di quanti possibili utilizzi diversi dell’acqua una famiglia sia in grado.

Facile non fare caso ad alcuni di essi, per via dell’abitudine (non ci presti più attenzione) o del fatto che tu personalmente non la usi per quello specifico motivo.

Preparati a dire una sfilza di “Caspita! È proprio vero!” come non ti capitava da tempo. 

Ecco la lista, comprensiva di tutti i membri della famiglia, dei 66 modi in cui potresti usare acqua contaminata senza nemmeno farci caso.

  1. Bere
  2. Cucinare, lessare, bollire…
  3. Aggiunta di acqua negli impasti
  4. Lavare frutta e verdura
  5. Preparare bevande calde o fredde (caffè, infusi, té…)
  6. Reidratare cibi secchi o disidratati (ad esempio, legumi)
  7. Cubetti di ghiaccio con stampi da freezer
  8. Cubetti di ghiaccio con l’apposita macchina integrata nel frigorifero
  9. Preparare in casa ghiaccioli o granite con vari gusti (frutta, té…)
  10. Lavare piatti e tegami
  11. Lavare biberon, ciucci e giocattoli dei bambini
  12. Vapore in cucina
  13. Impacchi caldi
  14. Pezzuole bagnate sulla fronte per chi la febbre alta
  15. Pulire dal ghiaccio in eccesso il freezer
  16. Acqua residua nella lavastoviglie dopo il lavaggio
  17. Acqua per abbeverare animali domestici (anche loro si possono ammalare)
  18. Starnuti, spruzzi o schizzi accidentali dei familiari a tavola
  19. Fare il bagno e la doccia
  20. Lavarsi i capelli
  21. Lavarsi il viso ogni mattina
  22. Lavarsi i denti dopo i pasti
  23. Bagnare e infine lavare lo spazzolino
  24. Lavarsi le mani
  25. Usare il bidet
  26. Inalazioni e suffumigi
  27. Lavare una ferita o un graffio
  28. Lavare bambini al cambio di pannolino
  29. Vapore in bagno
  30. Sciacquare il rasoio per radersi la barba o la testa 
  31. Sciacquare il rasoio per la depilazione del corpo
  32. Pediluvi con acqua calda o fredda
  33. Spruzzini e vaporizzatori
  34. Scarico del WC (schizzi accidentali)
  35. Asciugare acqua versata accidentalmente
  36. Pulizie di mobili, superfici e pavimenti
  37. Pulizie dei sanitari e dei lavandini
  38. Vapore del ferro da stiro
  39. Innaffiare a mano e giardinaggio
  40. Schizzi accidentali degli irrigatori automatici
  41. Contatto con erba o piante innaffiate e ancora bagnate
  42. Acqua nei sottovasi delle piante
  43. Bacinelle d’acqua per far giocare i bimbi più piccoli
  44. Giochi ad acqua per bambini (pistole, gavettoni…)
  45. Piscinette gonfiabili
  46. Scivoli con acqua
  47. Piscine fuoriterra o interrate
  48. Lavare l’automobile in cortile, lo scooter o la motocicletta
  49. Sciacquare pavimentazioni esterne (cortili, terrazzi…)
  50. Lavare cani, gatti o altri animali
  51. Acquari o altri habitat umidi per animali
  52. Cani bagnati (magari dall’irrigatore) che si scrollano via l’acqua
  53. Attività artistiche come dipingere (colori a base d’acqua), modellare la creta o altre
  54. Bucato a mano o in lavatrice
  55. Acqua raccolta dall’asciugatrice
  56. Pulire attrezzi meccanici o di altro tipo
  57. Utilizzo di idropulitrici
  58. Raccogliere perdite d’acqua da tubature rotte
  59. Rubinetti o doccette che gocciolano
  60. Perdite dallo scarico dei climatizzatori
  61. Piccole manutenzioni all’impianto idrico (sostituzioni di guarnizioni, filtri, cassetta del WC…)
  62. Sfiati o scarichi dell’impianto di riscaldamento
  63. Lavoretti fai-da-te e bricolage (piccole quantità di cemento, vernice o altri composti che usano acqua)
  64. Umidificatori ambientali
  65. Bicchiere d’acqua per tenere umida la dentiera o altri apparati medici
  66. Spugne per umidificare francobolli, buste o altri adesivi a base di colla

Come vedi, l’acqua per gli usi quotidiani può venire da reti idriche, pozzi o vasche di raccolta.

E sicuramente ne sto trascurando almeno altrettanti, ma ti invito ad aggiungerne altri nei commenti per aiutarmi a completare un elenco il più possibile esaustivo.

Capisci l’importanza di avere la CERTEZZA che l’acqua di casa tua sia pura, potabile e sicura al 100%?

Potresti non renderti nemmeno conto che un tuo familiare sta utilizzando in maniera inconsapevole e ripetuta acqua non adatta all’uso umano, magari per un problema nell’impianto idrico del condominio, semplicemente perché non lo fa davanti ai tuoi occhi.

Se vuoi sapere come riconoscere dai sintomi i principali problemi causati dall’acqua contaminata ti basterà leggere la Guida Gratuita di Acqua Mamma.

La trovi a questo indirizzo: https://acqua-mamma.com/guida-acqua-contaminata/

Avere qualche informazione in più non ha mai fatto male a nessuno.

A presto

Salvatore Abbate

P.S.

E l’acqua di casa tua è sicura? Scopri il Livello di Rischio dell’acqua delle tue tubature con il semplice TEST di Acqua Mamma. Rispondi alle domande in due minuti, avrai subito il risultato.

Comments are closed.