Comunicazione RISERVATA alle mamme attente alla salute della propria famiglia

Ormai è un dato di fatto:

l’acqua di casa tua potrebbe essere la causa di problemi e malattie – anche gravi – per te e la tua famiglia

Continua a leggere se vuoi scoprire qualcosa che ti riguarda MOLTO DA VICINO e che forse neanche immaginavi…

Cara mamma,
ciò che leggerai qui è utile per tutta la tua famiglia ma mi rivolgo a te in particolare, facendo affidamento alla tua sensibilità.

Per questo ti chiedo di prenderti 5 minuti, metterti comoda e leggere questa storia…

Siamo in un caldo giorno d’estate, agli inizi degli anni ’90.

Donna è una lavoratrice, moglie e madre di due splendidi gemelli.

La sua vita, come potrai immaginare, è molto impegnativa: ufficio, scuole dei bimbi, faccende domestiche. I ritmi sono serrati e ha poco tempo a disposizione per sé stessa, ma è felice.

È la vita che ha scelto e che voleva, e tutto sembra andare a gonfie vele.

Tutto a un tratto, Donna, inizia a sentirsi diversa. Si ammala spesso, le energie non sono più come prima ed è sempre affaticata.

Non curante della cosa, pensando alla “stanchezza” del momento, Donna continua a fare le sue cose, seppur con qualche difficoltà in più.

La situazione però diventa sempre più pesante, tanto da spingerla a fare degli esami.

E qui la notizia shock…

Il malessere era dovuto sì a stanchezza, ma causata da una grave infezione che non immaginava di avere e che stava mettendo a rischio la sua vita.

STOP!

Ora fermiamoci per un istante…

Secondo te, la storia che hai appena letto, è vera o inventata?

È vera… a metà!

In realtà, Donna, la protagonista del racconto, non esiste perché è uno dei personaggi dello strepitoso film ERIN BROCKOVICH, che ha fatto vincere il premio Oscar a Julia Roberts.

So che probabilmente ora sei confusa ma non ti preoccupare, a breve vedrai che tutto si chiarirà…

Se lo hai visto, saprai anche che questo film oltre a essere bellissimo, ha una particolarità:

è basato su una storia vera!

Racconta infatti di una grossissima causa legale (poi vinta) di un piccolo studio di avvocati che ha preso a cuore la vita di famiglie, rovinate da casi di malattie croniche e infezioni gravi, per colpa di una multinazionale.

Ma la cosa più eclatante di questo fatto di cronaca, è che le persone malate sono state infettate da ciò che probabilmente era l’ultimo dei loro pensieri:

L'acqua di casa

Proprio così, ciò che utilizzavano TUTTI i giorni per qualsiasi cosa come: bere, lavarsi, cucinare, pulire, far giocare i propri figli.

Quella che viene considerata come la FONTE DELLA VITA, perché di fatto NON POSSIAMO FARNE A MENO, e che dovrebbe essere costantemente controllata e monitorata, in quel caso è stata la causa di sofferenza e disperazione per molte famiglie, bambini compresi.

Sembra un paradosso vero?

Eppure…

Il problema è che, seppur sembri distante anni luce da tutti noi questa faccenda, la realtà è ben diversa e ti riguarda molto più da vicino di quel che pensi, e te lo dimostro.

Guarda questi screenshot, presi di recente da varie testate giornalistiche (e che puoi verificare tu stessa):

 

Queste notizie sono recentissime, e trattano la faccenda di un’enorme e storica azienda del VENETO (quindi non dall’altra parte del mondo), che ha dichiarato fallimento a fine 2018, accusata di danno ambientale e inquinamento della falda acquifera.

L’area interessata riguarda 30 comuni tra le provincie di Verona e Vicenza, in cui vivono oltre 300.000 (t-r-e-c-e-n-t-o-m-i-l-a) persone.

La cosa spaventosa è che di queste, in oltre il 60% di coloro che si sono prestati agli esami di controllo indetti dalla regione Veneto, sono stati trovati valori di Pfas (composti chimici) nel sangue, di oltre 100 volte (c-e-n-t-o) il limite consentito dall’ Istituto Superiore di Sanità.

Tieni presente che questo limite è pari a 0,5 NANOGRAMMI PER MILLILITRO di sangue; in queste persone – palesemente contaminate – i valori si aggirano intorno ai 60 NANOGRAMMI PER MILLILITRO.

Non è un caso che, negli ultimi anni, in quell’area siano aumentati i casi di:

– infarti

– ictus

– diabete

– tumori ai testicoli

– tumori ai reni

– problemi al fegato

– aborti spontanei

– nascite con difetti o anomalie

Riesci a immaginare come siano state contaminate queste persone?
Esatto: l’acqua!

Proprio lei, sia direttamente da quella di rubinetti e docce, di utilizzo casalingo quotidiano, ma anche indirettamente a causa del cibo proveniente dalla zona (carne, frutta e verdura), contaminato a sua volta.

Insomma un vero disastro che non esclude nessuno: uomini, donne, anziani… e bambini!

(Il processo di tutta questa faccenda è iniziato proprio in questi giorni, ma l’indagine va avanti ormai dal 2013…)

Non ricorda un po’ la storia di Erin Brokovich?

È proprio questo il punto: non sono argomenti di fantasia!

Sono cose che succedono realmente ma il problema più grande è che quando ce ne accorgiamo, solitamente è troppo tardi e ormai il danno è fatto!

È sempre così.

Ora prova a riflettere:

E se anche l’acqua di casa tua non fosse così buona e salutare come ti dicono?

Ricorda che un tempo – prima di ammalarsi – nessuna di quelle persone aveva il minimo sospetto…

Credimi se ti dico che non voglio spaventarti, ma purtroppo quando si tratta di sensibilizzare alla prevenzione, non è sufficiente la frase tanto cara a tutti (ma assai inutile): “prevenire è meglio che curare!”

L’unico modo per fare riflettere le persone a muoversi per tempo, è quello di metterle di fronte alla realtà. Ed è esattamente quello che sto facendo in questo momento con te.

Detto questo, voglio anche tranquillizzarti.

Non è detto che anche la tua acqua sia tossica e, in ogni caso, è possibile scoprirlo ed eventualmente porre rimedio, ma ci arrivo tra un po’.

Prima di andare avanti, mi presento

Acqua Mamma Salvatore Abbate

Mi chiamo Salvatore Abbate, sono consulente ambientale e da oltre 20 anni mi occupo di analisi dell’acqua.

Sono tra i pochi in Italia ad avere una specializzazione verticale sulla potabilità dell’acqua.

Lavoro con Pubbliche Amministrazioni, amministratori di condominio, aziende, strutture ricettive e palestre di Milano Città e paesi dell’Hinterland, per cui ho effettuato negli anni centinaia di analisi e bonifiche (quando necessarie).

Negli anni ho effettuato analisi per tutto lo Stivale e tra i miei clienti ci sono anche le Ferrovie dello Stato e gli Aeroporti Milanesi.

Ho deciso di specializzarmi sull’acqua perché, come probabilmente saprai, esistono dei parametri ben definiti che l’acqua deve avere per poter essere definita “potabile”, previsti dal Dlgs 31/2001.

È per questo che quando si presenta un problema di odore, colore o sapore alterati nell’acqua delle strutture che analizzo, nella maggior parte dei casi significa che qualche parametro è fuori norma e serve intervenire prontamente.

Solitamente è necessario ALMENO un intervento di igienizzazione, nei peggiori dei casi serve cambiare l’intero impianto.

E fin qui nulla di strano, normale amministrazione.

Non fosse che, all’inizio della mia esperienza, ho scoperto che anche quando apparentemente l’acqua è “buona”, quindi che si presenta trasparente, insapore e inodore, può essere tossica… e anche molto.

È una cosa che io stesso ignoravo e che a suo tempo mi lasciò parecchio sbigottito.

Chi penserebbe che anche l’acqua più limpida e cristallina potrebbe contenere impurità, tanto da essere nociva per la nostra salute?

Eppure, i risultati delle analisi che effettuavo parlavano chiaro:

PIÙ SPESSO DI QUEL CHE SI POSSA IMMAGINARE, L’ACQUA NON È BUONA…
FA SCHIFO PROPRIO!

 

È la triste realtà…

Ma c’è un fatto ancora peggiore, che ancora oggi trovo inspiegabile, che mi ha spinto a volermi specializzare, mi spiego:

non so se ne sei al corrente ma l’acqua di casa tua è controllata pubblicamente… ma solo fino al contatore!

Significa che dal contatore ai tuoi rubinetti, c’è quello che in gergo tecnico si chiama “ultimo miglio” (come per le linee telefoniche e di internet per capirci) ed è il percorso che l’acqua fa dal contatore a casa tua.

Praticamente sono le tubazioni della tua abitazione o dello stabile in cui vivi e per questo il comune NON se ne occupa poiché, legalmente, quel tratto non è di sua competenza.

Già questa a mio avviso è una follia ma non basta, perché in tutto questo c’è un’aggravante, un GROSSO problema:

Se le tubazioni sono vecchie, non controllate e senza una manutenzione ordinaria, si generano naturalmente fattori come la corrosione dei tubi, ristagni d’acqua e accumuli di impurità varie.

La conseguenza è che, col passare del tempo, molto probabilmente l’acqua che arriverà dalla rete idrica pubblica, pulita e salubre al tuo contatore, senza che nessuno se ne accorga, finirà per essere contaminata da sostanze nocive.

Per capirci, tra queste ci sono piombo, amianto e batteri di vario genere, tra cui quello pericolosissimo e famigerato della legionella.

È chiaro il concetto?

Significa che anche se l’acqua controllata del comune è dichiarata “buona e potabile”, non significa che quella che esce dai tuoi rubinetti lo sia.

Tra l’altro devo anche metterti al corrente di un altro fatto.

Prova a pensare: a parte il bere, per cos’altro utilizzi l’acqua di casa?

 

Devi sapere che esistono altri TRE modi per essere intossicati dall’acqua contaminata:

1 – ingestione ricorrente di alimenti che l’hanno assorbita, quando cucini

2 – contatto diretto costante, mentre fai il bucato, le pulizie o mentre ti lavi

3 – per via AEREA, respirando i vapori di doccia e bagno (la legionella si prende proprio così!)

Ecco perché, se pensi che per star tranquilla sia sufficiente non bere l’acqua del rubinetto, devo contraddirti.

Fidati se ti dico che in tanti anni che faccio questo mestiere, di brutte situazioni ne ho viste e sentite parecchie.

Non mi credi?

Ti capisco, d’altronde non mi conosci, ma anche in questo caso te lo dimostro:

Guarda cosa trovo facendo sopralluoghi a casa delle famiglie…

E le notizie che circolano…

Capisci cosa intendo?

E queste come puoi vedere sono notizie recenti ma ti assicuro che NON è una novità anzi, casi del genere ce ne sono sempre stati ma passano sempre piuttosto in sordina…

Ecco perché a un certo punto mi sono chiesto:

Perché aziende, spazi aperti al pubblico e alcune attività commerciali, sono obbligati per legge a effettuare controlli periodici sulla potabilità dell’acqua che esce da rubinetti o fontane, mentre invece in ambito privato NON è così?

L’acqua che usiamo a casa non è la stessa?

Perché nonostante evidenti e comprovati rischi per la salute, nessuno fa qualcosa di serio per arginare il problema?

La risposta ancora oggi purtroppo non ce l’ho.

La realtà è che per legge l’acqua di casa, dal contatore ai rubinetti, è TUA responsabilità (o al limite dell’amministratore di condominio).

Per quanto mi riguarda è inaccettabile ma bisogna prenderne atto.

Ed ecco che, un po’ per passione per il mio lavoro, un po’ per la mia innata voglia di poter fare qualcosa di utile per gli altri, ho iniziato a voler conoscere TUTTO sull’acqua, ma è stata proprio la costanza con cui emergeva il problema, che mi ha portato a specializzarmi sull’argomento.

Lavoravo di giorno e studiavo di notte, con l’obiettivo di poter mettere le mie competenze a disposizione, non solo delle aziende ma anche delle famiglie, per salvaguardarne la salute.

Oggi posso dire senza presunzione, di essere un grande esperto in materia.

Ma ora basta parlare di me, parliamo di te…

Spero tu abbia capito che l’acqua contaminata è un problema REALE e da non sottovalutare, che potrebbe mettere in serio pericolo la salute della tua famiglia.

La buona notizia è che potrai dormire sonni tranquilli ed evitare di sentirti in colpa per il fatto di sapere ma fare finta di niente.

Da oggi puoi mettere al riparo la salute della tua famiglia da qualsiasi rischio legato all’acqua, in maniera comoda, veloce e sicura…

Ti presento:

Acqua Mamma

Specialisti nell'analisi dell'acqua

Il primo servizio di analisi completa e consulenza che ti garantisce un’acqua di casa - senza pensieri!

Ora, ragiona con me:

sicuramente sei sempre tanto attenta a cibo, detersivi, pulizie e igiene personale. Se hai bimbi piccoli in casa, ancora di più… dico bene?

Dopo tutto ciò che hai letto finora, non pensi che sarebbe il caso di prestare attenzione anche all’elemento che potrebbe vanificare tutte queste attenzioni (ammesso che non lo stia già facendo), compromettendo la salute della tua famiglia?

Acqua Mamma nasce proprio per questo. Ho già aiutato numerose famiglie a godersi l’acqua di casa, con la certezza di non correre alcun pericolo per la propria salute.

Come vedi, per Simona l’analisi ha fatto emergere una problematica specifica.

Le tubature molto vecchie dell’abitazione rilasciavano sostanze nocive nell’acqua dei rubinetti, non solo di casa sua ma di tutto il condominio, e che chissà da quanto tempo stavano utilizzando.

Appena ci siamo accorti della cosa, abbiamo provveduto alla sanificazione di tutto l’impianto idrico condominiale e il problema è stato risolto.

Oggi i monitoraggi garantiscono che anche l’acqua nello stabile di Simona è buona (davvero)

Ma se non avessero fatto l’analisi? Ormai credo tu conosca la risposta…

Per Giulia e Katia invece, entrambe molto attente alla salute della propria famiglia, l’analisi ha semplicemente confermato che l’acqua di casa loro è di buona qualità.

È bastata la semplice consapevolezza di utilizzare acqua sana e pulita in casa, per essere più serene.

Come hai visto, non è assolutamente detto che anche la tua acqua sia contaminata, ma grazie alla consulenza Acqua Mamma potrai:

Averne la certezza (e quindi stare serena)

Prevenire problemi in caso di segnali di allarme

Intervenire con la GIUSTA soluzione, in caso di contaminazione già in atto.

Tre situazioni che vivo quotidianamente…

Probabilmente a questo punto, la domanda che ti frulla in testa è questa:

MA QUINDI ALLA FINE MI VENDERAI DEPURATORE E ADDOLCITORE?

 

La risposta è…. ASSOLUTAMENTE NO!

Non vendo questi apparecchi, non mi interessano e ti spiego anche perché dovresti prestare attenzione a chi vuole venderteli.

Oltre ad avere costi proibitivi (che si aggirano dai 2.500€ ai 5.000€ più le spese di manutenzione annuale), è stato dimostrato che questi impianti NON servono a nulla. Di fatto potrebbero addirittura peggiorare le cose:

1 – Gli stessi filtri che dovrebbero bloccare le presunte “impurità”, diventano presto dei veri e propri insediamenti di batteri che ovviamente poi fuoriescono dal tuo rubinetto.

2 – La tanto acclamata “osmosi inversa”, è vero che rende l’acqua più leggera… peccato che la alleggerisce di tutti i valori nutrizionali utili al nostro organismo (come calcio, magnesio, potassio e fluoruro).

In altre parole non la alleggeriscono… la IMPOVERISCONO. Diventa come acqua distillata.

3 – Solitamente questi apparecchi vengono installati solo al rubinetto della cucina. Significa che l’acqua contaminata in ogni caso continuerebbe ad uscire dagli altri punti.

Magari non la berresti ma continueresti comunque a utilizzarla per lavarti e fare le altre cose.

Quindi il problema non sarebbe risolto.

4 – I venditori di questi impianti, OVVIAMENTE tenteranno di rendere ai tuoi occhi, anche l’acqua più pura e sana, peggio del veleno per topi.

Ti presenteranno marchingegni ed esperimenti degni dei più grandi prestigiatori (il più conosciuto è l’elettrolisi), per convincerti che la tua acqua fa schifo anche se non lo è.

In realtà tutto ciò che avviene in fase di dimostrazione, sono normalissime reazioni chimiche, che non hanno alcuna rilevanza sulla reale tossicità dell’acqua.

Per capirci: questo esperimento è di fatto una truffa… (se non mi credi cerca pure su Google)

Capisci perché dovresti stare molto attenta?

Attenzione: non ti sto dicendo di non utilizzarli. Per migliorare il sapore e l’odore o per abbassare il tasso di calcare, in alcuni casi possono servire… Semplicemente, tieni bene a mente che NON è con questi apparecchi che risolverai eventuali problemi di acqua contaminata!

Per avere la certezza di utilizzare acqua buona in casa, o comunque sapere cosa fare per averla, l’unico modo è un’analisi fatta da un LABORATORIO CERTIFICATO e INDIPENDENTE e una successiva consulenza.

Noi ci appoggiamo esclusivamente a laboratori “ACCREDIA”, l’Ente – senza scopo di lucro – designato dal governo italiano ad attestare la competenza, l’indipendenza e l’imparzialità degli organismi e dei laboratori che verificano la conformità dei beni e dei servizi alle norme.

La sua attività consiste in una costante e rigorosa azione di sorveglianza sul comportamento degli organismi e dei laboratori accreditati.

ACQUA MAMMA si occupa di questo:

Analizzare l'acqua che tu e la tua famiglia utilizzate tutti i giorni, e verificare che non sia NOCIVA

OK, MA ESISTONO ANCHE ALTRE AZIENDE O LABORATORI CHE OFFRONO QUESTO SERVIZIO… PERCHÉ DOVREI SCEGLIERE ACQUA MAMMA?

Se ti stai ponendo questa domanda, è più che lecita.

Effettivamente puoi trovare laboratori o altre aziende che – tra i vari servizi che offrono – ti danno la possibilità di effettuare l’analisi dell’acqua.

Ma c’è una sostanziale differenza:

Noi facciamo solo questo dalla mattina alla sera.

Già questo dovrebbe bastare perché ad oggi, non esiste un’azienda con specializzazione verticale solo sull’acqua e che offre un servizio completo come il nostro.

Ma non è questa la differenza sostanziale.

Solitamente le analisi che ti vengono proposte, pur fatte in laboratorio, sono quelle basilari.

Per capirci, vengono analizzati gli elementi che determinano durezza, PH, residuo fisso, i valori dei Sali minerali e l’eventuale presenza dei batteri più comuni (e meno pericolosi).

Solo in alcuni casi (pochi) ti viene proposta un’analisi un po’ più approfondita.

Il problema è che, gli elementi da analizzare più preoccupanti e nocivi come:

– ARSENICO

– BENZENE

– CADMIO

– CIANURI TOTALI

– CROMO ESAVALENTE

– IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI

– MAGNESIO

– MERCURIO

– PFOA e PFOS

– PIOMBO

– SELENIO

– SODIO

– CLORURO DI VINILE

– ANTIPARASSITARI

– CLOSTRIDIUM PERFRINGENS

– PSEUDOMONAS AERUGINOSA

– STAPHYLOCOCCUS AUREUS

– DICLOROETANO

– EPICLORIDRINA

– LEGIONELLA PNEUMOPHILA

Restano fuori da queste analisi!

Un concentrato di elementi chimici, batteriologici e metalli pesanti DANNOSISSIMI per l’essere umano, di cui non saprai nulla, a meno che non sia TU a richiederli espressamente, uno per uno…

Tu li conosci questi elementi? Ti verrebbe mai in mente di richiedere l’analisi anche di solo uno di questi?

Suppongo di no…

Oltre a questo va considerato il fatto che i risultati dell’analisi vanno saputi interpretare, singolarmente, ma sempre con una visione d’insieme.

Mi spiego:

Anche se sai leggere e confrontare i valori di riferimento rispetto ai valori riscontrati, a meno che non ci siano evidenti anomalie, non significa che se tutti i parametri sembrano a posto, non ci siano dei “campanelli di allarme” da approfondire.

Oppure può succedere l’esatto contrario.

Potrebbero esserci parametri apparentemente sballati, ma non significa necessariamente che la tua acqua sia tossica.

È chiaro il concetto?

È lo stesso discorso di quando fai analisi mediche specifiche, i cui esiti li porti poi a far vedere al medico (anche se prima li hai guardati in autonomia).

Sono talmente tanti i valori che, a meno che tu non sia un’esperta, ti garantisco che non puoi minimamente pensare di essere in grado di interpretarli al meglio.

Rischi solo di commettere errori di valutazione.

La consulenza ACQUA MAMMA serve proprio a questo:

Farti avere l’analisi dettagliata dell'acqua di casa tua, senza margine di errore e con informazioni chiare e comprensibili.

 

Come ti dicevo, siamo gli unici oggi, a offrire un servizio del genere…

analisi-acqua-di-casa-potabile

Credo sia bene ricapitolare cosa è ACQUA MAMMA

Acqua Mamma è Il primo servizio di analisi completa e consulenza che ti garantisce un’acqua di casa, senza pensieri!

È un servizio altamente professionale dedicato alle famiglie, per la tutela e salvaguardia dai rischi (sempre più numerosi e pericolosi) derivanti dall’acqua di casa, non controllata dalle autorità di competenza.

Grazie ad esso capirai se:

● la tua acqua è sana e puoi utilizzarla senza problemi

● ci sono segnali di allarme REALI (e non presunti o falsi)

● contiene alti livelli di sostanze potenzialmente cancerogene e pericolose per donne in gravidanza o neonati (come nitriti e nitrati)

● è in corso la corrosione delle tubature o dell’impianto e stai quindi ingerendo e respirando sostanze nocive

● è contaminata da metalli pesanti (come piombo, rame, amianto e zinco)

● sono presenti batteri che causano infezioni anche gravi (come enterococchi, escherichia coli e legionella)

Alla fine saprai:

Cosa fare ESATTAMENTE per prevenire, in caso di potenziali rischi emersi

Come intervenire il più velocemente possibile, in caso di contaminazione

Cosa fare, NON fare e come comportarti, per evitare potenziali rischi futuri.

Dopo la consulenza ACQUA MAMMA:

la salute della tua famiglia sarà al sicuro

starai senza pensieri e dormirai sonni tranquilli

avrai la certezza che l’acqua di casa tua sarà buona… DAVVERO!

acqua-pura-potabile

ORA TI SPIEGO LA SEMPLICITÀ DI COME FUNZIONA

 

Essendo un’analisi molto completa e dettagliata, tutto il processo richiede circa 4 settimane.

Potrebbe sembrarti tanto tempo ma essendo molti i valori esaminati in ogni singola analisi, fidati se ti dico che sarebbe impossibile fornirti risultati ATTENDIBILI più velocemente.

Per questo, se sei intenzionata a effettuarla, inutile che ti dica che prima la richiedi e meglio è.

Chiarito questo, ecco cosa devi fare:

Per richiedere l’analisi, non devi far altro che cliccare sul pulsante che vedi qui in basso e compilare il modulo che ti comparirà.

Appena arriverà, prenderemo in carico la tua richiesta e riceverai alla mail che ci indicherai, la conferma d’ordine Acqua Mamma.

A quel punto verrà preparato il tuo box di analisi, che ti verrà spedito entro un massimo di 24 ore dalla conferma d’ordine e che riceverai entro 2/3 giorni, all’indirizzo che ci avrai segnalato.

Una volta ricevuto il box, è sufficiente che lo apri e segui le facilissime istruzioni  per riempire i contenitori, richiuderli e riposizionarli correttamente nel box.

A quel punto ti manderemo tempestivamente il corriere a ritirare il box che verrà portato al laboratorio Accredia di nostra fiducia, competente per la tua zona.

Ora dovrai solo attendere che i tuoi campioni vengano analizzati.

A quel punto riceverai direttamente a casa tua l’esito dell’analisi, la pagella della tua acqua, la spiegazione dettagliata e la consulenza scritta.

IMPORTANTE:

tieni presente che tutto il processo, tutti i materiali e gli strumenti ACQUA MAMMA sono CERTIFICATI!

Quanto costa?

So bene che arrivati a questo punto, te lo stai chiedendo.

La domanda giusta è:

Quanto saresti disposta a pagare per salvaguardare al 100% la salute della tua famiglia?

Solitamente chi è attento all’argomento acqua per la salute, come abbiamo visto, è spesso “vittima” di venditori di impianti di depurazione domestici di tutti i generi: a carboni attivi, a osmosi inversa, a filtrazione verticale, addolcitori, ecc…

Come ti ho spiegato, a parte la comprovata INEFFICACIA in caso di acqua contaminata ed eventuali problemi che possono generare, hanno un ulteriore difetto:

hanno costi proibitivi che solitamente spaziano dai 2.500€ ai 5.000€, oltre alle spese di manutenzione annuale ordinaria che richiedono.

Una follia considerando che installandone uno NON risolveresti il problema, sei d’accordo?

Se vuoi davvero avere la certezza di avere acqua buona in casa, devi effettuare un’analisi seria e certificata e Acqua Mamma è ciò che ti serve.

Ecco cosa otterrai nello specifico:

Analisi dettagliata di 29 parametri con laboratorio accreditato

Box medico che mantiene la temperatura di prelievo per 48 ore

Contenitori sterilizzati specifici per l’analisi

Spedizione con corriere accreditato per trasporto analisi di laboratorio

Pagella acqua e consulenza personalizzata

(valore 435 Euro)

(valore 65 Euro)

(valore 18 Euro)

(valore 50 Euro)


(valore 150 Euro)

Analisi dettagliata di 29 parametri con laboratorio accreditato

(valore 435 Euro)

Box medico che mantiene la temperatura di prelievo per 48 ore

(valore 65 Euro)

Contenitori sterilizzati specifici per l’analisi

(valore 18 Euro)

Spedizione con corriere accreditato per trasporto analisi di laboratorio

(valore 50 Euro)

Pagella acqua e consulenza personalizzata

(valore 150 Euro)

 



La Pagella dell’Acqua

Il valore complessivo di tutto questo è di 718 Euro

Come avrai notato, con una cifra nettamente INFERIORE al costo anche del più scadente dei sistemi di depurazione, avrai la certezza di bere acqua salubre e saprai come utilizzarla al meglio.

Inoltre, essendo specializzato sull’acqua potabile e tutto ciò che la riguarda, ho scritto di mio pugno TRE report informativi, in cui ho condensato i punti salienti delle mie conoscenze e che sono certo ti daranno molti spunti sull’utilizzo consapevole dell’acqua:

I 3 Report Informativi

Questi vanno a completare la consulenza e li riceverai in omaggio insieme al BOX Acqua Mamma.

C’È PERÒ DELL’ALTRO PER TE
(leggi bene)

Nonostante il prezzo sia già effettivamente basso, visto anche il continuo aumentare di casi di acqua contaminata e tossica, mi piacerebbe sensibilizzare le persone sulla serietà dell’argomento, portando i benefici di Acqua Mamma nelle case di più famiglie possibili.

Per questo, ho deciso di premiare le mamme più sensibili a questo argomento e decise a effettuare l’analisi, con uno sconto di oltre il 45% sul prezzo standard.

Significa che, normalmente il servizio Acqua Mamma ha un costo di 718€ ma, se agisci ADESSO e richiedi subito la tua analisi, la consulenza personalizzata e i report:

puoi avere tutto questo
a soli 390€!

È un prezzo che non potrò mantenere a lungo ma soprattutto non posso esagerare con la gestione delle richieste.

Tieni presente che, a questo prezzo, per me è praticamente lavoro gratuito ma il mio obiettivo come ti ho spiegato, in questo caso è sensibilizzare più persone possibili alla prevenzione sui potenziali problemi per la salute causati dall’acqua di casa.

Inoltre, facendo questo mestiere da anni, mi sono reso conto che il passaparola rimane sempre lo strumento migliore per un servizio come il mio.

Ecco perché, con questo super sconto, confido nel fatto che se rimarrai soddisfatta del servizio ricevuto, parlerai di Acqua Mamma anche a qualche tua amica o conoscente, come avviene solitamente (Non sei ovviamente obbligata ma ci spero 😊).

Quindi, se sei interessata a provare Acqua Mamma, ti consiglio di approfittarne velocemente perché sarà disponibile per un massimo di 10 consulenze.

Dall’undicesima sono costretto a ripristinare il prezzo pieno!

HAI ANCORA DEI DUBBI?

TE LI TOLGO SUBITO…

Tra le tante cose, mi sono dimenticato di dirti che, in ogni caso, non corri alcun rischio di sprecare soldi.

Acqua Mamma è un servizio GARANTITO AL 100%.

Significa che, sono talmente certo dell’efficacia ma ancora di più del beneficio che ne trarrai e la tua soddisfazione finale, da assumermi totalmente la responsabilità di ciò che dico e faccio.

Come?

Se, una volta che avrai ricevuto l’analisi e la consulenza, riterrai che per qualche motivo il servizio ricevuto non ha soddisfatto le tue aspettative, potrai chiedere il RIMBORSO TOTALE.

Proprio così, hai capito bene…

Se lo ritieni opportuno, hai una settimana di tempo dalla ricezione degli esiti e della consulenza, per indicarci il motivo della tua richiesta e chiedere il rimborso dei 390€.

Come vedi, non hai DAVVERO nulla da perdere.

ORA STA A TE DECIDERE

Puoi continuare a utilizzare tranquillamente l’acqua di casa, rimanendo col dubbio e facendo finta di nulla basandoti sul fatto che: “tanto non è mai successo niente e queste cose non possono capitare a me!”

Oppure,

se vuoi la certezza di non correre alcun rischio di intossicazione (anche grave), a causa dell’acqua di casa, non devi fare altro che compilare ADESSO (prima che il prezzo aumenti) il modulo che trovi qui sotto per richiedere velocemente l’analisi e la consulenza personalizzata Acqua Mamma.

A te la scelta…

A presto

Salvatore Abbate

Specialista acqua potabile e Founder Acqua Mamma

P.S.

Il problema dell’acqua di casa contaminata è serio ed è sempre esistito ma i casi di intossicazione, nell’ultimo periodo stanno crescendo a dismisura:

Fidati se ti dico di NON sottovalutare il problema… riguarda tutti noi da vicino, te e la tua famiglia compresi!

Ricordati che se vuoi l’analisi, per ora il prezzo è di 390€ ma solo per le prime 10 mamme che la richiederanno, dopodiché aumenterà.

Parlane alle altre mamme

La nostra salute è sempre messa a dura prova e va tutelata.
Per questo dobbiamo sensibilizzare tutte le mamme. 

Condividi questa pagina con i pulsanti qui sotto.

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram

Acqua Mamma srl

Copyright 2020 © All rights Reserved.

Design by Copy Persuasivo srl

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Elementor